venerdì 18 marzo 2011

Paese che vai...gente che trovi!

Città del Messico
Si sa, ogni popolo ha le sue usanze e i propri costumi. È proprio questo il bello di viaggiare, scoprire nuove realtà, allontanarsi dal proprio quotidiano ed esplorare nuovi mondi.
A volte capita di spingersi in terre lontane, esotiche e sconosciute.
La mia nuova avventura questa volta mi ha portato nel tradizionale Messico. Un paese tutto da scoprire, ricco di storia e di cultura, in cui la modernità e la tradizione si scontrano fortemente.
Vivo a Città del Messico, una tra le città più popolate al mondo: 23 milioni di abitanti! Un mostro d'asfalto in cui convivono inquinamento, un'altitudine di circa 2500 metri e un caos perenne. I messicani al volante sono alquanto instabili ed impazienti, i clacson sono all'ordine del giorno; se al semaforo non parti immediatamente, puoi star sicuro che almeno in tre ti suoneranno insistentemente. La contraddizione è che le persone vivono senza preoccuparsi di orari o impegni. Tutto qui si prende con calma, senza ansia né preoccupazione. Un ritardo si giustifica con un semplice "Siamo in Messico!"

Nessun commento:

Posta un commento